Ultima modifica: 1 ottobre 2018

Prim. “Papa Giovanni”

Prim. Papa Giov.

 

SCUOLA PRIMARIA PAPA GIOVANNI XXIII

Via Righi tel.035 340424

Vai a GALLERIA dei LAVORI

NEWS della scuola

2018-19 Calendario impegni genitori scuole primarie

 

Materia Prima Seconda Terza Quarta Quinta
ITALIANO 8 7 7 7 7
STORIA / GEOGRAFIA 4 4 4 4 4
INGLESE 1 2 3 3 3
MATEMATICA 7 7 7 7 7
ARTE / IMMAGINE 2 2 1* 1* 1*
TECNOLOGIA E INFORMATICA 1 1 1* 1* 1*
EDUCAZIONE FISICA 2 2 2* 2* 2*
RELIGIONE o ALTERNATIVA 2 2 2 2 2
MUSICA 1 1 1* 1* 1*
SCIENZE 2 2 2 2 2
Totali 30 30 30 30 30

*il monte ore delle educazioni va considerato globalmente ed è suscettibile di una diversa distribuzione tra le discipline in funzione dei progetti da realizzare (del.n. …del 27/11/2014)

Orario: da lunedì a venerdì ore 8.30/16.30
Ingresso anticipato dalle ore 7.45 alle ore 8.25 (a pagamento) secondo un Protocollo d’intesa tra l’Istituto, il Comune di Bergamo e l’associazione Giochincorso.

Mensa: da lunedì a venerdì ore 12.30/14.30, menu ASL cucinato in loco.

COME FUNZIONA
Nella scuola ci sono due sezioni per ogni classe. Operano 21 docenti di classe di cui 15 a tempo pieno e 6 part-time e 1 a scavalco con la scuola G. Rosa, 5 insegnanti di sostegno, 1 insegnante di religione, 6 assistenti educatori e 1 lettrice della Provincia.
L’attività alternativa all’insegnamento della religione cattolica prevede la realizzazione del progetto CANTASTORIE.
La scuola dispone di un proprio Laboratorio Computer e di due lavagne interattive multimediale (LIM), di un’aula di proiezioni audiovisive e di un’aula per le attività espressivo – musicali. Ogni classe dispone di una biblioteca .

La scuola ha uno spazio esterno fruibile dai bambini durante gli intervalli o per attività didattiche (orto, orienteering, osservazioni …) e una palestra.
Le discipline sono generalmente così aggregate:
– Italiano
– Matematica
– Storia, geografia, scienze, inglese, scienze motorie e sportive, tecnologia e informatica, arte ed immagine, musica sono abbinate ai precedenti ambiti tenendo presente le specifiche competenze degli insegnanti e la situazione delle classi.
Le eventuali ore eccedenti l’orario ‘frontale’ sono utilizzate per l’assistenza e il sostegno degli alunni diversamente abili e degli alunni con Bisogni Educativi Speciali, nonché per le eventuali supplenze.
Per gli alunni non italofoni vengono offerti pacchetti di alfabetizzazione; questo anno il progetto parte per bambini di classe seconda, terza, quarta e quinta.

 

 




Link vai su